HomeStile di vitaQuesto e il rituale n. 1 che devi fare ogni giorno

Questo e il rituale n. 1 che devi fare ogni giorno

Leggi molto su Internet sui rituali che possono aiutarti a stare meglio al mattino o saltare un edificio alto con un solo balzo. Forse qualche celebrita fa questo o quello. Si, meraviglioso.

Ma qual e una soluzione semplice personalizzata per te – si, tu – che puo rendere piu felici i tuoi momenti felici, puo aiutarti a superare il dolore, aumentare le tue prestazioni sul lavoro e persino smettere di procrastinare?

Confuso? La scienza si sta rendendo conto che spesso solo avere un rituale e la parte importante, ed e stato convalidato in numerosi studi.

Non importa che Warren Buffett lo faccia prima di colazione, la cosa piu importante e che tu lo faccia. E il tuo rituale. E piu lo fai personale e piu lo usi in modo coerente, piu potente puo essere.

Spesso ci precipitiamo da una cosa all’altra, ma avere un piccolo rituale che fai sempre prima di un grande (o piccolo) momento che ti mette a tuo agio, focalizza la tua attenzione o rafforza la tua determinazione puo avere un enorme effetto su come ti senti e quanto bene eseguire.

Ho parlato con la professoressa di Harvard Francesca Gino, autrice di Sidetracked: Why Our Decisions Get Derailed, and How We Can Stick to the Plan , della sua ricerca sul potere dei rituali per migliorare le nostre vite.

I rituali aumentano la felicita

Hai mai provato gioia nel rituale di preparare il tuo caffe mattutino? Ha reso quella tazza di joe molto meglio.

Concentrando la tua attenzione su cio che bevi o mangi, i piccoli rituali ti aiutano a goderti di piu questi momenti. Ecco Francesca:

Pensa ai rituali in cui ti impegni prima delle esperienze di consumo. Quello che fanno, ci rendono un po’ piu consapevoli dell’esperienza di consumo che stiamo per vivere. Per questo motivo, finiamo per assaporare di piu il cibo o qualunque cosa stiamo bevendo, ci godiamo di piu l’esperienza e, in effetti, siamo anche piu disposti a pagare prezzi piu alti per qualunque cosa abbiamo appena consumato. Ancora una volta, i rituali sono benefici nel senso che creano livelli piu elevati di godimento nell’esperienza che abbiamo appena avuto.

Si chiama “assaporare” e ho gia scritto in precedenza su come la ricerca dimostri che e uno dei piu potenti stimolatori di felicita. (E una parte importante di quella consapevolezza di cui si sente cosi tanto parlare in questi giorni.)

Ma i rituali non migliorano solo il gusto del cibo. Possono anche rendere i tuoi figli piu sani, piu coinvolti con la loro famiglia e aiutarli a ottenere voti migliori.

E interessante notare che alcuni rituali hanno effettivamente dimostrato di essere benefici per il nostro benessere mentale e fisico. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Family Psychology, “Nelle famiglie con routine prevedibili, i bambini avevano meno malattie respiratorie e una salute generale migliore, e si comportavano meglio alle scuole elementari”. L’articolo ha aggiunto che i rituali hanno un effetto maggiore sulla salute emotiva e che nelle famiglie con rituali forti gli adolescenti “hanno riferito un piu forte senso di se, le coppie hanno riferito di matrimoni piu felici e i bambini hanno avuto una maggiore interazione con i nonni”.

Qual e un buon rituale di famiglia? Quando ho parlato con Bruce Feiler, autore di bestseller de I segreti delle famiglie felici , mi ha suggerito di fare una semplice cena di famiglia insieme. Come scrive Bruce nel suo libro:

Una recente ondata di ricerche mostra che i bambini che cenano con le loro famiglie hanno meno probabilita di bere, fumare, drogarsi, rimanere incinta, suicidarsi e sviluppare disturbi alimentari. Ulteriori ricerche hanno scoperto che i bambini che amano i pasti in famiglia hanno un vocabolario piu ampio, buone maniere, diete piu sane e una maggiore autostima. L’indagine piu completa condotta su questo argomento, un rapporto dell’Universita del Michigan che ha esaminato il modo in cui i bambini americani hanno trascorso il loro tempo tra il 1981 e il 1997, ha scoperto che la quantita di tempo che i bambini trascorrevano a mangiare i pasti a casa era il piu grande predittore di un migliore rendimento scolastico e di un minor numero di problemi comportamentali. L’ora dei pasti era piu influente del tempo trascorso a scuola, a studiare, a frequentare le funzioni religiose oa praticare sport.

I rituali possono rendere piu felice la tua relazione? Ci puoi scommettere. Cos’e buono?

Quando vedi la persona che ami, condividi le buone notizie con loro e invitale a condividere le buone notizie con te.

Questa e una doppietta di felicita. Ti aiuta ad assaporare e migliora la tua relazione.

Attraverso The How of Happiness: un nuovo approccio per ottenere la vita che desideri :

E stato dimostrato che la condivisione di successi e risultati con gli altri e associata a emozioni e benessere piacevoli elevati. Quindi, quando tu o il tuo coniuge, cugino o migliore amico vincete un onore, congratulati con lui o lei (e te stesso) e festeggia. Cerca di goderti l’occasione al meglio. Trasmettere e gioire della buona notizia ti porta ad assaporare e assorbire il momento presente, oltre a favorire i legami con gli altri.

E quando condividono le loro buone notizie con te, non limitarti a grugnire o annuire. Mostra loro un po’ di ammirazione. Quando ho parlato con l’esperto di relazioni John Gottman, ha detto che questa era una delle cose piu potenti che puoi fare per mostrare il tuo amore.

Quindi usare un rituale durante i bei tempi puo renderli migliori. Ma che dire dei brutti tempi?

I rituali ti aiutano a superare il dolore

Quando i tuoi cari muoiono o le relazioni finiscono, puoi essere sopraffatto dal dolore. Ti senti come se non avessi il controllo sulle tue emozioni.

Cio che e affascinante e che la ricerca di Francesca mostra che i rituali nei momenti difficili possono restituirci quella sensazione di controllo e ridurre i sentimenti dolorosi. Ecco Francesca:

Quello che abbiamo scoperto e che quando le persone sperimentano una perdita che e importante per loro, se si impegnano in un rituale, provano meno dolore e meno tristezza per la perdita che hanno subito. In questo ambito, i rituali riportano un senso di controllo e riducono il livello di rabbia o tristezza che le persone sperimentano.

Allora, qual e un buon rituale quando i tempi sono difficili? Prova a scrivere dei tuoi sentimenti.

Quando ho parlato con Jamie Pennebaker, un professore all’UT Austin, ha detto che il rituale di scrivere sui propri problemi e stato dimostrato letteralmente in centinaia di studi per far sentire meglio le persone.

Ma non limitarti a documentare l’evento come se stessi scrivendo un rapporto di polizia. Diventa emotivo. Apriti e lascia uscire quei sentimenti. Ancora una volta, i migliori rituali sono personali per te.

Attraverso la scrittura espressiva: parole che guariscono :

Un principio guida della scrittura espressiva e che ti esprimi apertamente e onestamente. Le persone che scrivono in modo freddo e distaccato e che citano Shakespeare, Aristotele o Henry Ford possono essere ottimi storici e possono persino scrivere un ottimo editoriale sul giornale locale. Ma la scrittura impressionante non e lo scopo della scrittura espressiva. Le persone che traggono il massimo beneficio dalla scrittura sono in grado di trovare una voce che rifletta chi sono.

(Per ulteriori informazioni su come superare il dolore, l’ansia o il dolore con la scrittura, fai clic qui.)

Ok, quindi hai un rituale per quando accadono cose brutte. E quando hai paura che succedano cose brutte e inizi a procrastinare?

I rituali uccidono la procrastinazione

Sei preoccupato per quella presentazione al lavoro. Quindi procrastina. Quindi hai meno tempo per lavorarci. Il che ti fa preoccupare di piu. Quindi procrastina di piu. 

La ricerca di Francesca ha dimostrato che i rituali possono aiutare a ridurre quella terribile ansia. Ecco Francesca:

Quello che scopriamo e che se ti impegni in un rituale prima di un compito potenzialmente ansioso, come cantare in pubblico o risolvere difficili problemi di matematica, finisci per essere piu calmo quando ti avvicini al compito e piu sicuro di cio che sei sta per fare.

Allora, qual e un buon modo per aiutare a sconfiggere l’ansia e ridurre la procrastinazione? Quando ho parlato con Charles Duhigg, autore di bestseller di The Power of Habit , mi ha suggerito di usare un “rituale di partenza personale”. Ecco Carlo:

Un modo per utilizzare le abitudini per combattere la procrastinazione e sviluppare una risposta abituale all’inizio. Quando le persone parlano di procrastinazione, cio di cui di solito parlano in realta e il primo passo. In generale, se le persone riescono ad abituarsi a quel primo passo, lo rende molto piu facile.

Ed ecco la parte migliore: il tuo rituale di partenza personale puo essere qualcosa di divertente. Tutto cio che ti mette di buon umore e ti fa andare avanti. E questo puo significare videogiochi, navigare sul Web o qualsiasi piccola indulgenza che ami. Ecco Carlo:

Ad esempio, impostero un timer per cinque minuti. Vado a navigare sul web per cinque minuti. Non appena il timer suona, faccio “X”. Qualunque sia la “X”, per il primo passo. Una delle cose che e importante e riconoscere che non puoi semplicemente estinguere questa brama di intrattenimento o novita, le cose che guidano la procrastinazione. Invece, quello che devi fare, e che devi assecondare quel desiderio ma assecondarlo in modo tale che il recupero sia molto facile. Pete Gollwitzer chiama queste “intenzioni di attuazione”. Dice: ‚ÄúLasciati procrastinare per cinque minuti ma imposta il timer. Non appena il segnale acustico si attiva, sai che inizierai immediatamente a scrivere il promemoria o inizierai a rispondere alle e-mail. La lezione e: “Non limitarti a cercare di potenziare non procrastinare”. Invece,

La ricerca mostra che la procrastinazione e spesso causata da un cattivo umore. Quindi non picchiarti e stringi i denti. Rendilo un rituale per regalarti un po’ di cio che ami per farti sentire bene e pronto per andare al lavoro.

Ok, quindi tutto questo cambia il modo in cui ci sentiamo. Ma i rituali possono effettivamente farci funzionare meglio quando conta? 

I rituali ti rendono migliore nel tuo lavoro

Gli atleti hanno tutti i tipi di rituali folli come non cambiarsi i calzini o portare un portafortuna.

E tu sai cosa? Questa roba funziona . Ecco Francesca:

Nel terzo progetto, abbiamo esaminato lo sport. Alcune delle routine pre-partita che hanno alcuni giocatori sono piuttosto divertenti. Quello che abbiamo studiato in questo progetto e se questi rituali hanno davvero un effetto benefico in termini di sicurezza e potenziale impatto positivo sulle tue prestazioni. Questo e in realta cio che abbiamo trovato.

Nella ricerca di Richard Wiseman sulla fortuna ha scoperto che i portafortuna ti fanno sentire piu sicuro e questo ti fa funzionare meglio. E augurare buona fortuna agli altri fa si che anche loro facciano meglio.

I piccoli rituali non solo aumentano le tue capacita, ma possono anche renderti piu creativo.

Attraverso il cervello del vincitore: 8 strategie che le grandi menti usano per raggiungere il successo :

Uno studio del 2008 condotto da Chen-Bo Zhong dell’Universita di Toronto e dai suoi colleghi ha scoperto che fare qualcosa di abituale, come andare a fare una passeggiata, lavare i piatti o fare un pisolino, ti consente di accedere inconsciamente a informazioni periferiche che il tuo cervello potrebbe non considerare prontamente durante un intenso stato di concentrazione.

Cosa hai sospettato che ti porti sempre fortuna? Non importa se e sciocco. Qualunque cosa ti dia fiducia funzionera. Cosa ti da quella sensazione di poter conquistare il mondo? Questo e il tuo nuovo rituale quando devi dare il meglio di te.

Ok, abbiamo degli ottimi rituali. Raccogliamoli e impariamo l’ultimo segreto dei rituali che li rende ancora piu potenti…

Riassumere

Ecco come utilizzare i rituali per migliorare la tua vita:

  • Rituale del gusto : migliora i bei momenti facendo qualcosa per concentrarti sulle cose buone. Condividi buone notizie con un partner o fai un pasto regolare con la tua famiglia.
  • Rituale del dolore: quando qualcosa ti abbatte, scrivi i tuoi sentimenti. Ridurra il dolore e ti aiutera a farcela.
  • Rituale di partenza personale: sconfiggi l’ansia e la procrastinazione con un rituale divertente che dice che e ora di mettersi al lavoro.
  • Rituale delle prestazioni di punta: se ti fa sentire fortunato, sarai fortunato . I rituali aumentano la fiducia e le prestazioni.

Sei scettico? Ecco la parte migliore: non importa. Nella ricerca di Francesca ha scoperto che non e nemmeno necessario credere nel potere dei rituali perche forniscano benefici:

Questa mancanza di moderazione per la frequenza e la convinzione sia nel dolore che nel controllo suggerisce che i rituali non richiedono la fede per produrre benefici.

Quindi non importa se il rituale viene da Warren Buffett o Steve Jobs. Cio che conta e che sia il tuo rituale e che tu lo faccia davvero.

RELATED ARTICLES

Most Popular